Prevenzione e cura del piede diabetico

Il diabete è un’epidemia in continua espansione, in Italia (dati del 2018) colpisce 3,3 milioni di persone pari al 5,5% cui va aggiunto un altro milione di persone che ignorano di avere già la malattia. La dimensione del problema, ma specie la gravità delle complicanze croniche associate alla malattia, fanno del diabete mellito uno dei problemi sanitari su scala mondiale.

Il piede diabetico rappresenta una temibile complicanza cronica del diabete. Si tratta di uno stato morboso che si sviluppa come conseguenza alla neuropatia e arteriopatia, tipiche condizioni patologiche della malattia metabolica d’origine. Un diabete non controllato e pericolosamente sottovalutato costituisce un concreto rischio non solo per la salute dei piedi ma anche per la vita stessa dei pazienti.
La prevenzione e la cura attuate dal podologo, in compliance col paziente e altri specialisti, permettono una riduzione della probabilità di eventuali situazioni a rischio, quali ulcere e amputazioni.